CHI SIAMO

BENEDETTA PANISSON
INSEGNANTE DI YOGA / FONDATRICE DI IMPOSSIBLE YOGA / ARTISTA VISIVA

Benedetta Panisson e’ nata a Venezia nel 1980, attualmente vive a Milano. Laureata in Lettere (Estetica dell’Arte Contemporanea) presso l’Universita’ Ca’ Foscari di Venezia e Master in Nuove Tecnologie per l’Arte presso l’Accademia di Brera di Milano. Intorno ai 15 anni si avvicina allo studio di testi sullo yoga e cultura tantrica; nel 2002, a 22 anni, inizia il percorso yogico con Claudio Conte e Lella Calvino (Centro Studi Shakti di Milano). Nel 2010 inizia a insegnare yoga. Nel 2012 si diploma presso la S.F.I.D.Y., Scuola di Formazione all’Insegnamento dello Yoga (Corso quadriennale riconosciuto dalla F.N.E.Y., Federation National des Enseignant de Yoga), seguendo gli insegnamenti di Patrick Tomatis e Claudio Conte. Dal 2012 e’ socia Y.A.N.I., Yoga Associazione Nazionale Insegnanti. Benedetta Panisson e’ autrice dei testi “Yoga e sessualita‘” e “Asana III. Posizioni in equilibrio e inversioni“,  (co-autrice L. Majolino), parte della Collana “Yoga. Teoria e Pratica” del Corriere della Sera, in collaborazione con Y.A.N.I., curata da B. Biscotti e S. Castelli (2017 e 2018). Ha pubblicato un articolo in “Percorsi Yoga”, “Tantra” n. 64, dal titolo “Il desiderio del tantra” (2013). Dal 2014 al 2017 insegna Vinyasa Yoga presso il Centro Vinyasa Krama Milano di G. Andreoli, Milano, seguendo gli insegnamenti lasciati da Srivatsa Ramaswami. Nel 2017 fonda Impossible Yoga, piattaforma web indipendente per raccogliere nozioni sullo yoga fino ai suoi margini, mettendo in relazione i saperi di insegnanti e accademici da tutto il mondo. Impossible Yoga e’ anche uno spazio per praticare nel centro di Milano, presso lo Studio Sds. Frequenta regolarmente seminari di aggiornamento. Alla pratica e all’insegnamento dello yoga affianca il suo lavoro di artista visiva, tra fotografia, video e live performance. Parte della sua ricerca artistica e yogica e’ dedicata all’estetica della sessualita’.

 

.